VOGLIA DI SICILIA? ASSAGGIA L’ARANCIA DI RIBERA DOP

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on skype

Come stavi messo a storia? No, non sei a scuola e non hai sbagliato blog! 😊 Oggi vogliamo parlarti di una delle eccellenze siciliane più apprezzate, l’Arancia di Ribera DOP. Ti chiederai: e che c’entra con la storia? Ci arriviamo… continua a leggere!

Ribera: le arance e un illustre italiano del passato

Nella pianura tra Siracusa e Trapani nasce Ribera, un comune di 18.000 abitanti e dall’età relativamente giovane. Baciata dal sole tutto l’anno, bagnata dai fiumi Magazzolo, Verdura e Platani, la zona è da sempre particolarmente vocata all’agricoltura e in particolare alla coltivazione delle arance. Qui viene prodotta la pregiata Arancia di Ribera DOP, l’unica varietà di arance italiane ad avere il riconoscimento della Denominazione di Origine Protetta. E la storia, che c’entra? Beh, Ribera ha dato i natali a uno dei personaggi più illustri e importanti del nostro passato, Francesco Crispi: interessante, no?!

Uno spicchio e fai il pieno di salute!

Torniamo ai nostri agrumi. Delle qualità nutritive e organolettiche delle arance siciliane si è detto tanto, ma la Ribera DOP raggiunge il massimo per bontà e ricchezza nutrizionale. Quest’arancia bionda è un concentrato di vitamina A, B1, B2 e C, sali minerali e zuccheri: insomma, un vero elisir di lunga vita. Grazie ai suoi nutrienti ben equilibrati, di pronta assimilazione e di facile digeribilità, è inoltre consigliata nella dieta alimentare quotidiana di grandi e piccoli – ovviamente, in caso di dubbi o di patologie, consulta il tuo medico. Le sue particolarità? Non ha semi e la sua buccia, particolarmente morbida, si stacca con facilità dalla polpa.

La coltivazione coinvolge un’area molto vasta – comprende ben 14 comuni dell’agrigentino – e va dalla prima decade di novembre, con la “precoce” varietà Navelina, per continuare a dicembre fino a maggio con le altre due varietà Brasiliano e Washington Navel. C’è anche la Vaniglia Apirena, ma non ha il riconoscimento DOP.

Una vera Ribera DOP? Guarda il marchio!

Come essere sicuri di acquistare le Arance di Ribera DOP? Sul mercato trovi il marchio Riberella: è stato registrato dal Consorzio di Tutela della “Arancia Ribera di Sicilia” per proteggere la qualità e la tipicità dell’Arancia di Ribera e proteggere te, consumatore/consumatrice finale. Nato nel 1994, il Consorzio si è dotato di un apposito disciplinare e un regolamento di produzione per custodire il sapere degli antichi agrumicoltori locali e proteggere le caratteristiche del prodotto, preziosità siciliana nel mondo.

Vuoi assaggiare le arance Riberella DOP? Le trovi sul nostro shop online o al reparto Frutta dei nostri punti vendita Altasfera di Misterbianco, Ragusa e Siracusa.